Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / I deputati PD Puglia rispondono all’odg della direzione regionale sul ritiro del ddl scuola

I deputati PD Puglia rispondono all’odg della direzione regionale sul ritiro del ddl scuola

imageAlla Presidente della Direzione Regionale del PD Puglia
Al Responsabile Scuola PD Puglia
“Carissimi,
abbiamo ricevuto l’odg della direzione regionale sul ddl “la buona scuola”.
Avremmo voluto partecipare alla Direzione regionale che lo ha discusso ed approvato e lo avremmo fatto con grande piacere se solo la Presidenza si fosse preoccupata di offrircene l’opportunità. Come era noto, infatti, nella giornata di martedì la Camera era chiamata a pronunciarsi sulle pregiudiziali di costituzionalità alla legge elettorale e quindi il nostro impegno era inevitabilmente a Roma.

Entrando nel merito dell’odg ci permettiamo di sottolineare alcune obiezioni nel merito e nel metodo.

Nel merito: stiamo lavorando, e questo ci compete e ci vede impegnati, al miglioramento del testo che, come noto vede il diretto coinvolgimento del Segretario nazionale, nonchè Presidente del Consiglio, Matteo Renzi.
Tale lavoro ha visto peraltro, per mesi, il protagonismo di tanti nostri circoli e militanti.

Vi segnaliamo altresì il grande lavoro che viene svolto nelle commissioni di merito e in questo caso nella commissione cultura e istruzione, per comprendere come il provvedimento stia subendo importanti modifiche mantenendo un impianto fedele ai nostri obiettivi: costruire una scuola della autonomia e portare a compimento
l’organico funzionale.
Dopo diversi mesi di ascolto delle molteplici istanze delle associazioni, dei docenti, dei dirigenti, degli studenti, del personale ata e dei genitori, dopo 80 audizioni delle commissioni cultura di Camera e Senato siamo arrivati alla elaborazione di diverse proposte emendative tese al miglioramento del testo del ddl 2994 la Buona Scuola.

Alcuni punti essenziali.
Si rafforza il concetto di autonomia scolastica e dell’organicofunzionale.
Il dirigente scolastico è chiamato ad assumere responsabilità maggiori ma le sue decisioni saranno sottoposte a valutazione. Il POF viene proposto (e non più deciso) dal Dirigente, elaborato dal Collegio dei Docenti e approvato dal Consiglio di Istituto. Riguardo al piano straordinario di assunzioni si procede alla stabilizzazione di 100.700 docenti, si sta cercando una soluzione per quelli di II fascia e si riscrive l’art.12 prevedendo che i 36 mesi comincino a decorrere dall’entrata in vigore della presente legge.
Viene previsto un piano straordinario di mobilità per i docenti già di ruolo con superamento del vincolo triennale, ridefinendo gli albi territoriali, che coincidono con le reti di scuole. Restano gli scatti di anzianità e vengono investiti 200 milioni in più per premiare il merito con un meccanismo analogo alla retribuzione delle attività aggiuntive.
Vengono investiti 40 milioni di euro per la formazione in servizio degli insegnanti e in più ogni insegnante riceverà una card che contiene 500 euro all’anno per consumi culturali (libri, mostre,teatri, cinema, tecnologie).
Altro punto fondamentale il nuovo concorso aperto per i soli abilitati con diverse modalità che valorizzano titoli professionali e servizio da definire nel bando e la riduzione delle deleghe con un più chiara definizione di alcune di esse.
Dopo anni di tagli, circa 8 negli anni della Gelmini, ci sarà un investimento di 4 miliardi nella scuola che dimostra l’attenzione del Governo a questo mondo e ci pare un dato da non sottovalutare assolutamente; nessuna scuola-azienda, nessun attentato alla libertà di insegnamento o alla scuola pubblica.

Sul metodo: sarebbe stato più corretto, probabilmente, un lavoro del Partito pugliese coordinato con quello del Partito nazionale. Quest’ultimo, a nostro avviso, è l’interlocutore più consono anche dal punto più squisitamente formale.
Vale la pena ricordare che si tratta di un ddl che ha una valenza nazionale e che quindi non puó che vedere l’impegno di qualsivoglia delegazione regionale a migliorarlo, cosa che come detto sta puntualmente avvenendo. Grazie.”

About

Guarda anche

unnamed (9)

Piano per sicurezza e valorizzazione del patrimonio culturale, importante risultato per territorio murgiano

“Stanziato per il territorio di Altamura un finanziamento di 2,5 milioni di euro destinati alla …