Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Aggiornamenti / Pertusillo: Grave scorrettezza dei 5 Stelle al question time, seduta interrotta prima di risposte ad interrogazione

Pertusillo: Grave scorrettezza dei 5 Stelle al question time, seduta interrotta prima di risposte ad interrogazione

Diga_Pertusillo

“Per una gravissima scorrettezza dei deputati del Movimento 5 Stelle che hanno interrotto il question time alla Camera dei deputati, non è stata discussa l’interrogazione del Partito Democratico che chiedeva lumi al Governo sulla situazione dell’invaso del Pertusillo. I 5 Stelle hanno costretto il vice presidente Giachetti ad interrompere la seduta dopo aver inscenato una manifestazione scomposta; un fatto vietato perché il question time si svolge in diretta televisiva. Ancor più grave perché non ci ha consentito di parlare di un tema molto sentito in Basilicata ed in Puglia. Questa loro manifestazione non ha danneggiato noi bensì ha tolto ai cittadini la possibilità di conoscere risposte che attendono da settimane”.
Lo dichiarano i deputati del Partito Democratico, Liliana Ventricelli, Ludovico Vico e Maria Antezza. All’interrogazione del Pd, di cui Vico è primo firmatario, non è stata data risposta dal ministro all’ambiente Gian Luca Galletti a causa dell’interruzione della seduta.
“In precedenza, rispondendo ad un’altra interrogazione – aggiungono i deputati del PD – il ministro ha comunicato che l’Ispra, l’istituto superiore per la protezione dell’ambiente, effettuerà un monitoraggio delle matrici ambientali in Val d’Agri e della qualità delle acque dell’invaso del Pertusillo. Il ministro stava dando informazioni per una seconda interrogazione e poi avrebbe risposto alla nostra ma non ha potuto proseguire per l’interruzione. Per quanto ci riguarda, terremo la guardia alta perché da quel bacino si approvvigionano la Puglia e la Basilicata per importantissimi scopi irrigui e potabili”.
“Tornando all’episodio – concludono gli onorevoli Ventricelli, Vico e Antezza – è auspicabile che l’ufficio di Presidenza della Camera preveda gli opportuni provvedimenti sanzionatori a carico dei deputati 5 Stelle che hanno leso la possibilità di rappresentare i nostri territori ed in questo modo hanno leso il diritto dei cittadini a conoscere e ad avere le dovute certezze”.

About Liliana Ventricelli

Guarda anche

View of deputies gathered in the Montecitorio Palace, the Italian parliament, on April 13, 2011 during a debate in the Lower House about a law that would cut the statute of limitations in certain cases of trials. The law, if passed in the parliament, would have effect to end a corruption trial in Milan, in which Italy's PM Silvio Berlusconi is accused of bribing British lawyer David Mills. The lower house is expected to vote late today  and the Senate in coming weeks.      AFP PHOTO / ALBERTO PIZZOLI

La legge elettorale è stata migliorata. Polemiche ingiustificate dei 5 Stelle

Un passo importante è stato compiuto alla Camera dei Deputati con l’approvazione di una nuova legge …