Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Interventi / Referendum: Innanzitutto serve informare per un voto consapevole. Queste le ragioni per il sì

Referendum: Innanzitutto serve informare per un voto consapevole. Queste le ragioni per il sì

referendum-sìHo partecipato lunedì 24 ottobre ad un confronto sul referendum costituzionale, organizzato dalla Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva presso la parrocchia del Santissimo Redentore di Altamura. Intendo, innanzitutto, dare merito agli organizzatori perché è molto importante spiegare di cosa stiamo parlando e poi entrare nel merito delle ragioni del sì e del no.

Noi del Partito Democratico siamo a favore del sì, per la conferma di una riforma che è stata approvata ben sei volte dal Parlamento, con l’obiettivo di superare un bicameralismo paritario di cui parliamo da 30 anni, che consentirà alla Camera dei deputati ed al nuovo Senato che si andrà a costituire, di approvare le leggi in maniera più rapida e semplice. Non abbiamo solo bisogno di approvare nuove leggi ma anche di farle meglio. Molto spesso la “navetta” che abbiamo tra Camera e Senato non consente di migliorare quella legge perché anche il cambiamento di un piccolo emendamento rallenta l’approvazione.

Un altro argomento è la soppressione del Cnel che è un organismo che consiglia le Camere ma che ha lavorato molto poco.
Inoltre si interviene sul titolo V della Costituzione per ridefinire le competenze fra Stato e Regioni. Si va a mettere mano anche alla riforma già fatta nel 2001, andando ad abolire la materia concorrente, evitando così che la Corte costituzionale sia costantemente impegnata nel dirimere i conflitti fra Stato e Regioni. Ciò, non solo comporta un risparmio di spesa ma garantisce meglio anche i diritti dei cittadini.

L’invito è innanzitutto è ad informarsi per un voto consapevole. Siamo disponibili al confronto per far conoscere e comprendere le ragioni del sì.

Liliana Ventricelli

About Liliana Ventricelli

Guarda anche

images

Parlamento: le notizie dalla Camera della settimana passata ed i temi in calendario

Questa settimana alla Camera dei Deputati prosegue la discussione della legge sul consenso informato e le …